mercoledì 24 giugno 2015

Le future navi di Royal Caribbean ed MSC Crociere.

Continuano i progetti di crescita delle due compagnie crocieristiche Royal Caribbean ed MSC Crociere, interessate da importanti investimenti per la costruzione delle nuove navi da crociera ammiraglie della flotta.

La costruzione della parte esterna di Harmony of the Seas, che si appresta a diventare la nave da crociera più grande del mondo, è stata completata questa settimana presso il cantiere STX a Saint-Nazaire, in Francia. L’ultima gemella della classe Oasis di Royal Caribbean International è sempre più vicina al suo completamento, pronta per il debutto ufficiale nell’aprile 2016. Con la sua parte esterna completata, Harmony of the Seas ha lasciato il suo bacino di carenaggio per iniziare la prossima fase di allestimento interno.
Harmony of the Seas navigherà un itinerario di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale imbarcando a Barcellona e a Civitavecchia,  durante la sua stagione inaugurale prima di arrivare nell’home-port di Fort Lauderdale a novembre 2016, da dove poi salperà nei Caraibi. Harmony of the Seas, come le sue gemelle, sarà caratterizzata da 7 quartieri tematici, 20 ristoranti e 2.394 membri dell’equipaggio al servizio dei suoi ospiti.


MSC Crociere, la più grande compagnia crocieristica a capitale interamente privato - con sede a Ginevra e leader di mercato nel Mediterraneo - e Fincantieri, leader nel settore della cantieristica navale, hanno dato il via alla costruzione di una nave di nuova generazione, MSC Seaside, con il taglio della prima lamiera.  Alla cerimonia, tenutasi presso lo stabilimento di Monfalcone, hanno partecipato per MSC Cruises Pierfrancesco Vago, Executive Chairman e Gianni Onorato, Chief Executive Officer insieme a Giuseppe Bono, Chief Executive Officer di Fincantieri.  La MSC Seaside sarà una nave che rivoluziona gli standard di settore, con un design audace e innovativo che porta gli ospiti più a contatto con il mare. E’ la testimonianza della costante attenzione di MSC Cruises all’innovazione, in quanto è il quinto prototipo di nave che la compagnia ha finora progettato.

MSC Seaside rappresenta un pilastro fondamentale del nuovo piano industriale da 5,1 miliardi di euro che con la realizzazione di sette nuove navi permetterà, entro il 2022, di raddoppiare la capacità della flotta . Questa commessa intensifica l'investimento in Italia della MSC e segna il ritorno alla partnership con Fincantieri. Infatti la costruzione dei nuovi prototipi Seaside, insieme al Programma Rinascimento – altro attuale progetto con Fincantieri dal valore di 200 milioni di euro – sono solo un esempio di come un’organizzazione globale come MSC, giochi un ruolo chiave nell’economia italiana. MSC Seaside sarà posizionata a Miami tutto l’anno alla volta di suggestivi itinerari nei Caraibi. Tutte le operazioni legate all’attività crocieristica di Miami – che dal 2015 interesseranno anche MSC Divina – potranno usufruire del nuovo terminal di PortMiami recentemente ristrutturato ed ampliato, a significare le forti ambizioni della Compagnia di affermarsi nel mercato nord americano e a fornire ai passeggeri servizi di massima qualità.  

MSC Seaside guiderà la campagna di espansione della Compagnia in Nord America. MSC Crociere avrà così un’opportunità unica per offrire ai suoi ospiti nordamericani l’esperienza di una crociera in ‘Stile Mediterraneo’ e, agli ospiti provenienti dal resto del mondo, una vacanza memorabile visto che la nave salperà verso le destinazioni più ambite dei Caraibi.

Con una stazza lorda di 154.000 tonnellate e una capacità di 4.140 passeggeri, la nuova MSC Seaside sarà la più grande nave da crociera mai stata costruita da Fincantieri. Il debutto della nave è previsto a novembre 2017 e sarà varata a Miami a dicembre 2017. Le vendite delle crociere a bordo di MSC Seaside saranno disponibili già a novembre di quest’anno, due anni in anticipo rispetto alla sua stagione inaugurale, per soddisfare la forte domanda da parte dei crocieristi appassionati.  Grande, spaziosa e progettata per offrire il massimo comfort, MSC Seaside avrà un design audace con tecnologie all’avanguardia e disporrà di una promenade a 360 gradi sull’acqua. Inoltre, la nave avrà un Aqua Park marino dal design originale e interattivo con cinque scivoli e attrazioni per tutte le età.   La nave sarà dotata di cabine ‘a grappolo’ per famiglie e gruppi che viaggiano assieme, lussuose suite con Jacuzzi private e giardini pensili. MSC Seaside vanterà anche un MSC Yacht Club ancora più esclusivo con piscina, lounge e solarium privati. Gli spazi comuni offriranno viste mozzafiato attraverso l’atrio vetrato a doppia altezza ed ascensori esterni panoramici. La nave sarà il nuovo standard di riferimento nel settore crocieristico grazie alla raffinata combinazione di proposte per le famiglie e all’eleganza, oltre alla vasta scelta, di bar, ristoranti e aree dedicate all’intrattenimento dal design innovativo.   MSC Seaside sarà una delle navi più tecnologiche e all’avanguardia presenti sul mercato, frutto del massimo impegno della Compagnia finalizzato ad offrire esperienze da ricordare ai propri passeggeri. A tal fine, la Compagnia collabora con diverse aziende del mondo che si distinguono anch’esse per la loro eccellenza nei rispettivi settori. Ne sono la prova, tra le altre, le importanti collaborazioni con le aziende di fama internazionale Lego e Chicco, che testimoniano ulteriormente l’impegno della Compagnia volto ad offrire vacanze indimenticabili ai più piccoli e alle loro famiglie. Un’altra collaborazione degna di nota è con Eataly, azienda italiana rinomata a livello mondiale nella ristorazione, che alla ricca offerta di cucina mediterranea e internazionale dei ristoranti della flotta della Compagnia aggiunge l’esperienza della cucina italiana di alto livello basata su ingredienti eccezionali. Altra collaborazione di rilievo è con Samsung con cui ha sviluppato uno strumento all'avanguardia che permette di visitare le navi, anche quelle che entreranno in servizio tra 2 anni, immergendosi completamente in tour virtuali per la prima volta al mondo, consentendo di muoversi liberamente nella realtà immersiva.  MSC Seaside è la prima di due navi gemelle commissionate a Fincantieri. La seconda nave debutterà, invece, nel 2018. C’è poi la costruzione di una terza unità di classe Seaside che per ora è in opzione e dovrebbe essere consegnata entro il 2021. MSC Seaside e la sua gemella saranno anche il nuovo standard di riferimento in termini di rispetto dell’ambiente, con sistemi di Advanced Water Treatment (AWT) per l’eliminazione di agenti inquinanti e nocivi delle acque reflue, impianti per il trattamento di rifiuti solidi altamente efficienti, depuratori per la riduzione delle emissioni, vernici antivegetative, linee di carena ottimizzate, eliche e timoni per ridurre la resistenza ed il consumo di carburante, ma anche l’illuminazione a LED per ridurre i consumi energetici compresi il consumo di combustibile e impianti avanzati di recupero del calore per l’alimentazione di acqua dolce, per la lavanderia, per le piscine e anche per l’acqua calda. La nave, inoltre, è pienamente conforme alle regole del sistema di sicurezza “Safe return to port".   MSC Cruises dal 2014 ha avuto una crescita dell’800% e nel 2014 ha trasportato 1,67 milioni di passeggeri e ha registrato ottimi risultati economici con un fatturato di 1,5 miliardi di euro. Per il 2015 si prevede un’ulteriore crescita del 10%.    

Tra l’altro, c’è anche la notizia che, anche in questo caso con due anni di anticipo rispetto alla crociera inaugurale, oggi si aprono le vendite per le crociere a bordo della MSC Meraviglia, l’altra nave di nuova generazione di MSC Cruises. MSC Meraviglia, il cui debutto è previsto nell’estate del 2017, è la nave più innovativa di MSC Cruises ad oggi e sarà la prima a vantare tre home port durante la sua stagione inaugurale estiva nel Mediterraneo: Barcellona, Genova e Marsiglia.

Nessun commento:

Posta un commento