giovedì 28 maggio 2015

Expo 2015: Cosa c'è nel Padiglione Italia?

Il Padiglione Italia ad Expo Milano 2015 è il biglietto da visita del nostro Paese. Questo Padiglione è stato costruito basandosi su 5 elementi cardini: la trasparenza (utilizzando materiali quali vetro, cristalli, materiali fotosensibili, materiale di valenza metaforica e concettuale); energia come vita, strumento e mezzo, come motore di trasformazione, nel segno del rispetto ambientale e della compatibilità; l'acqua simbolo dell'esistenza, della nascita, della rigenerazione, delle risorse della Terra e anche della capacità di riflettere il cielo; natura e tecnologia. Il Padiglione, chiamato anche Palazzo Italia, ha un percorso incentrato sulla filosofia della potenza che gira attorno al numero 21, lo stesso numero delle regioni nel nostro Paese. Troveremo quindi uno sviluppo del padiglione incentrato su:

- Potenza del Saper Fare
: 21 personaggi raccontano storie di professionalità applicata degli italiani, in arte e manualità, che hanno trovato soluzioni facendo impresa;
- Potenza della Bellezza: ci sono 21 panorami e 21 capolavori architettonici che raccontano la bellezza dell’Italia;
- Potenza del Limite: qui ci sono 21 storie di impresa agricola, agroalimentare, artigianale che racconteranno la più specifica delle grandezze italiane, la capacità di esprimere il meglio di noi nelle circostanze più proibitive, di coltivare vigneti di eccellenza su cucuzzoli aridi e non meccanizzabili, la potenza più vicina alla virtù del limite.
- L’Italia è la Potenza del Futuro e viene raccontata attraverso un vivaio di 21 piante rappresentative delle Regioni: la Piazza del Campidoglio a Roma, dove Michelangelo creò il mosaico dell’armonia rinascimentale. Dal mosaico si leva un grande Albero, l’Albero della Vita, una struttura di acciaio e legno, alta 37 metri, con 25 metri di apertura, pensata dal designer e creativo Marco Balich e collocata al centro della Lake Arena.

Dentro al Palazzo Italia il visitatore trova la mostra dei mercati, un sistema interattivo che permette il dialogo con i più grandi mercati ortofrutticoli d’Italia a Firenze, Roma e Palermo. Oltre 750 scuole, con 11.000 studenti, presentano le loro esperienze didattiche nello spirito di Expo Milano 2015. In uno spazio lungo cento metri di buio totale, gestito dall’Unione Italiana Ciechi, i visitatori possono vivere l’esperienza irripetibile della privazione (la “vista” che non c’è), prima di uscire nel trionfo di luci della Vucciria di Guttuso. Nell’atrio, un’opera romana (la Demetra) e un artista contemporaneo si confrontano nel solco della bellezza e dell’arte. Il Padiglione Italia ospita eventi e meeting che possono essere consultati sul suo sito ufficiale al link http://www.padiglioneitaliaexpo2015.com/it 

Per altre immagini del Padiglione Italia, clicca il link sottostante dell'album sulla nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.835430029860839.1073741830.509432012460644&type=1

Nessun commento:

Posta un commento